Semprefarmacia.it - La tua farmacia sempre con te

E' scoppiata l'estate e per le gambe arriva il periodo peggiore

Le gambe pesanti in estate sono un grave problema
Al mare semplice combattere la pesantezza ed il gonfiore delle gambe perch facendo il bagno nell'acqua fredda e muovendosi in acqua o sul bagnasciuga si ottengono ottimi risultati, il problema nasce per chi resta in citt...

Per chi resta in ambienti caldi, al lavoro, seduta o in piedi per molte ore, è consigliabile seguire una vera e propria strategia per combattere il gonfiore e la pesantezza delle gambe.


Primo step bere tanto, per eliminare acqua e tossine e migliorare la circolazione, 1,5 litri al giorno di un'acqua con residuo fisso medio possono aiutare a drenare e ripulire l'organismo.


Una breve passeggiata a fine giornata (anche alla sera) aiuta a riattivare la circolazione, a combattere lo stress della giornata, a rilassare mente e corpo.



Un'alimentazione adatta al proprio problema aiuta dall'interno a contrastarne le cause.
Ridurre il sale, i salumi, prodotti confezionati, patatine e snack salati, formaggi, in modo organizzato e continuativo, contrasta la ritenzione idrica, causa del gonfiore.
Aumentare il consumo di frutti rossi, ricchi di antiossidanti, aiuta a rinforzare il microcircolo.


Dedicare un pò di tempo ad un pediluvio con acqua fresca ed erbe come lavanda, menta, timo o rosmarino, dona molto sollievo alle gambe affaticate.


Un altro sistema sono gli impacchi con tè verde (si fa un'infusione di tè verde in acqua bollente per circa 8 ore, si lascia raffreddare, poi si immergono delle garze che andranno applicate a caviglie e gambe fino a sentirne il beneficio.


Lo stesso tipo di impacco può essere fatto con l'aceto, se l'odore non crea troppi problemi.
Si aggiungono 100 ml di aceto in 1 litro d'acqua fresca, poi si immergono delle bende di cotone e si avvolgono intorno alle caviglie e alle gambe per 15 minuti, è consigliabile farlo alla sera.

Altro rimedio è il massaggio, dalla caviglia fino alla coscia con oli essenziali specifici.
L'olio di cipresso ha effetti molto benefici sulla circolazione e sulle vene varicose; con esso anche l'olio di limone e di calendula insieme, oppure l'olio di menta e rosmarino.


Ultimo suggerimento: ricorrere a preparati già pronti come i gel e le creme per uso topico, abbinati, o in alternativa, agli integratori ricchi di antiossidanti.