Cos' la rosacea: cause e trattamenti mirati | Semprefarmacia.it
Spedizione gratuita oltre i 29,9 € SPEDIZIONI IN 24/48 ORE GRATIS OLTRE I 29,9 €
SEMPREFARMACIA.IT: RAPIDI, CONVENIENTI, SEMPLICI
9%
di sconto extra su qualsiasi
prodotto se acquisti prima di:
gg
ore
min
sec
Carrello carrello
0
wishlist
Wishlist
login
Login

Cos' la rosacea: cause e trattamenti mirati

I consigli di Semprefarmacia.it
Riconoscere i primi segnali di rosacea pu aiutare a prevenire conseguenze gravi come ispessimento della pelle e deformazione del viso

 

semprefarmacia.it

Indice

Cos'è la rosacea
Rosacea viso: quante tipologie esistono?
Rosacea: cause
Fattori scatenanti
Come avviene la diagnosi
Come curare la rosacea: i prodotti consigliati
Rosacea e make-up: i prodotti consigliati
Leggi anche: articoli correlati

semprefarmacia.it

Cos’è la rosacea

La rosacea è una malattia infiammatoria cronica della pelle che colpisce in prevalenza le donne, in età compresa tra i 30 e i 60 anni e di carnagione chiara. Negli uomini è meno diffusa ma tende a manifestarsi in modo più grave. Questo è però dovuto, probabilmente, alla maggiore tendenza a trascurare gli iniziali inestetismi e ad avere meno cura della pelle da parte degli uomini.

La rosacea è una malattia autoimmune?

Sicuramente c’è una predisposizione genetica, che comporta una risposta infiammatoria a stimoli e microrganismi che in altre persone non avverrebbe. Non è stata però confermata l’ipotesi che sia una malattia autoimmune.

Per favore accetta i cookie di Marketing per guardare questo video.

Rosacea viso: quante tipologie esistono?

Nei casi meno gravi, la rosacea si manifesta con rossori perduranti, sensazione di bruciore e capillari visibili. In altri più gravi, invece, si presenta con pustole e ispessimenti deturpanti. Come individuare le diverse tipologie, dunque?

pre rosacea

Pre-rosacea

Nella pre-rosacea si può già individuare la predisposizione della persona a sviluppare la patologia. La pelle del volto e del naso si arrossa facilmente, con una sensazione di calore o anche di punture di spillo. Inoltre, in questi casi la pelle tende a rimanere arrossata per un periodo più lungo del normale.

 
 rosacea vascolare

Rosacea vascolare

La rosacea vascolare, anche conosciuta col termine francese couperose, si manifesta con la cute delle guance e del naso arrossata e gonfia in modo permanente. Inoltre presenta piccole reti rosse di capillari visibili.

 
 rosacea papulo pustolosa

Rosacea papulo-pustolosa

La rosacea papulosa o papulo pustolosa è caratterizzata dalla presenza di foruncoli (papule) che possono contenere pus (pustole).
Questa tipologia è anche definita acne rosacea, creando un po’ di confusione con l’acne. Le due patologie però sono molto diverse. Uno dei parametri più utilizzati per distinguerle è l’assenza, nella rosacea, dei punti neri e bianchi tipici dell’acne.

 
 rosacea fimatosa

Rosacea fimatosa

Si tratta della manifestazione più grave di questa patologia. Oltre a tutti i sintomi fino ad ora descritti, la pelle si ispessisce causando deformità del volto. La zona in cui maggiormente si concentra l’ispessimento è quella centrale del viso. In particolare, è il naso ad essere colpito: per tale ragione si parla di rinofima.

 

Oltre queste, è possibile citare anche la rosacea oculare. Sebbene più raramente rispetto alle atre tipologie, la rosacea può infatti manifestarsi anche con arrossamento, gonfiore, prurito e sensazione di corpo estraneo dovuti all’infiammazione dell’occhio e delle palpebre.

Rosacea: cause

Le cause della rosacea sono sconosciute. Oltre a non essere stata mai confermata la sua origine autoimmune, come abbiamo visto in apertura, non è stato trovato nessun agente patogeno o condizione che provochi direttamente la patologia.

Tuttavia, lo sviluppo della patologia ha delle correlazioni con:

  • microrganismi;
  • salute degli altri organi.

Microrganismi

demodex

Nelle persone affette da rosacea papulo pustolosa è possibile trovare un maggior numero di Demodex. Si tratta di un acaro che vive sulla nostra cute, nutrendosi di cellule morte, batteri e sebo.

Non è chiaro se esso sia una possibile causa della patologia o, più probabilmente, una conseguenza della patologia stessa. Ciò che è probabile, però, è che la presenza di questo acaro contribuisce ad accrescere lo stimolo infiammatorio che causa la rosacea. Quando muore, inoltre, esso scoppia all’interno dei follicoli liberando tossine e batteri non digeriti.

Salute degli altri organi

La rosacea è stata correlata anche alla salute di altri organi. Trattando con antibiotico l’Helycobacter Pylori, responsabile dell’ulcera gastrica, ad esempio, si ha un miglioramento anche dei sintomi della rosacea. Probabilmente il fenomeno è dovuto al fatto che l’Helycobacter Pylori aumenta la produzione di ossido nitrico, che ha attività vasodilatatoria.

È probabile anche una relazione tra rosacea e fegato e, più in generale, tra la salute di questo organo e le diverse patologie della pelle. Infine, ad incidere è anche la salute intestinale e l’equilibrio della flora batterica del nostro intestino.

Fattori scatenanti

La rosacea può peggiorare o essere scatenata, in soggetti predisposti, da particolari condizioni, come:

  • menopausa, con i suoi sbalzi ormonali e vampate di calore;
  • temperature estreme, troppo alte (come nelle saune) o troppo basse;
  • esposizione a sole e vento;
  • forte sforzo fisico o stress emotivo;
  • assunzione di alcol;
  • alimenti o bevande molto caldi, cibi piccanti o molto speziati;
  • assunzione o applicazione di cortisonici;
  • assunzione di dosi elevate di vitamine B6 e B12.

Come avviene la diagnosi

Per la diagnosi di rosacea il dermatologo non può avvalersi di alcun test specifico. Deve basarsi unicamente sull’osservazione delle manifestazioni cutanee ed escludere patologie che possono manifestarsi in modo simile. Se la diagnosi avviene precocemente, ovviamente, si hanno ottime possibilità di evitare le manifestazioni più gravi e deturpanti come il rinofima.

Come curare la rosacea

Il primo trattamento consiste nell’evitare le condizioni scatenanti che abbiamo visto prima. Nei periodi in cui non si usano farmaci per uso topico o in abbinamento ad essi, sempre secondo le raccomandazioni del medico, è molto importante utilizzare:

  • detergenti lenitivi e delicati;
  • creme idratanti non comedogene, con attivi protettivi della microcircolazione, lenitivi e con fattori di protezione solare.

Crema per rosacea: i nostri suggerimenti



Uriage Roséliane - CC Cream SPF30 Crema Idra-Protettiva Tinta Media, 40ml


Rilastil Deliskin RS - Crema Fluida Lenitiva Anti-Rossori, 40ml


Avene Antirougeurs - Emulsione Giorno Lenitiva SPF30, 40ml


A-Derma Biology - AR Trattamento Dermatologico Anti-Rossori, 40ml


Scopri la selezione completa

Farmaci e trattamenti mirati

La terapia può comprendere farmaci diversi a seconda della tipologia di manifestazione presente. Ovviamente è molto più semplice intervenire ai primi segnali e su sintomi lievi, per cui è importante non trascurare i primi segnali di allarme.

Per la dilatazione dei capillari, ad esempio, è possibile utilizzare gel a base di brimonidina (un vasocostrittore) oppure, se necessario, procedere all’eliminazione mediante laser.

Nella rosacea infiammatoria si possono applicare creme a base di principi attivi antinfiammatori e antimicrobici (il metronidazolo, l’acido azelaico e l’ivermectina). Non si usano cortisonici, poiché tendono a peggiorare la situazione. Se necessario, si può ricorrere ad antibiotici sistemici (doxiciclina).

In caso di rosacea fimatosa si può provare con l’isotretinoina. Tuttavia, i risultati migliori si ottengono con l’intervento chirurgico di rimozione del tessuto in eccesso.

Rosacea e make-up

Quando si ha a che fare con questa patologia, ci si chiede spesso se è possibile truccarsi con la rosacea. La risposta è sì, scegliendo però i prodotti giusto. Il consiglio è quello di utilizzare quindi prodotti delicati, che rispettino la pelle senza aggredirla. Di seguito una selezione dei prodotti make-up adatti alle pelli con rosacea.

I prodotti consigliati



La Roche-Posay Toleriane - Blush ad Elevata Tollerabilità N. 03 Sweet Toffee, 5g


BioNike Defence Cover - Fondotinta Correttore Stick 204 Miel SPF30, 10ml


Avène Couvrance - Cipria Mosaico Bonne Mine Fissante Opacizzante Sublimante, 10g


Rilastil Cosmetic Camouflage - Fluido Correttivo Antimacchie Colore Pesca, 5ml


Scopri la selezione completa

Leggi anche: articoli correlati

Psoriasi: cos'è, quali sono le cause e le cure

Fuoco di Sant'Antonio: cause, sintomi e rimedi