Benvenuta primavera: come affrontare il cambio di stagione | Semprefarmacia.it
Spedizione gratuita oltre i 29,9 € SPEDIZIONI IN 24/48 ORE GRATIS OLTRE I 29,9 €
SEMPREFARMACIA.IT: RAPIDI, CONVENIENTI, SEMPLICI
12%
di sconto extra su qualsiasi
prodotto se acquisti prima di:
gg
ore
min
sec
Carrello carrello
0
wishlist
Wishlist
login
Login

Benvenuta primavera: come affrontare il cambio di stagione

I consigli di Semprefarmacia.it
Alterazione del ciclo sonno-veglia, caduta capelli, stipsi: questi e altri sono i disturbi spesso riscontrati durante il cambio di stagione

 

semprefarmacia.it

Indice

Ritmi circadiani
L’influenza degli stimoli esterni
Disturbi del sonno
Stanchezza e irritabilità
Allergie
Stipsi
Caduta capelli
Leggi anche: articoli correlati

semprefarmacia.it

 

L’arrivo della primavera non porta con sé solo l’allegria e la voglia di godere delle giornate all’aria aperta, in mezzo alla natura. Molti soggetti, infatti, durante il cambio di stagione, manifestano disturbi legati all’eccessivo senso di stanchezza, irritabilità, stipsi, caduta abbondante di capelli. Ma perché accade ciò con l’arrivo della primavera?

Per favore accetta i cookie di Marketing per guardare questo video.

Ritmi circadiani

Le attività del nostro organismo sono regolate da ritmi biologici, che hanno intervalli di tempo molto variabili. Alcuni fenomeni ritmici hanno una durata di pochi secondi, è il caso della respirazione o del battito cardiaco.

Quando questi ritmi biologici hanno una durata più prolungata, di circa un giorno, si parla di ritmi circadiani. I ritmi circadiani, ad esempio, sono quelli che regolano il ciclo sonno-veglia (che ha una durata di circa 24 ore). Questi ritmi dipendono da una questione genetica, in particolare dai geni clock. Questi geni sono i responsabili del ciclo sonno-veglia e di molti altri fenomeni circadiani.

L’influenza degli stimoli esterni

Quando siamo sottoposti a determinati stimoli esterni, il meccanismo di regolazione definito dai ritmi circadiani tende ad adeguarsi e a sincronizzare le attività dell’organismo. In alcuni casi, però, l’adattamento richiede un po’ di tempo e può causare disagi più o meno fastidiosi. Un esempio è rappresentato dal jet-leg di chi cambia fuso orario di parecchie ore.

Se nel giro di un viaggio aereo ci si trova ad invertire giorno e notte, è chiaro che il ritmo circadiano che regola il sonno (prevalentemente attraverso melatonina e cortisolo) sarà sconvolto e ci vorrà qualche giorno per adattarsi alla nuova situazione. Nel frattempo, potrà capitare di avere difficoltà a dormire, avere sonnolenza diurna, essere irritabili.

Questo è ciò che accade, più o meno, anche con l’arrivo della primavera. Il nostro orologio biologico viene scombussolato dall’allungamento delle ore di luce e la riduzione di quelle di buio. A ciò va ad aggiungersi l’aumento delle temperature. Da qui ne derivano problemi e disturbi che possono inficiare la nostra vitalità e produttività quotidiana.

Cambio di stagione: disturbi e come affrontarli

Disturbi del sonno

Tra i disturbi primaverili più frequenti ci sono sicuramente la difficoltà ad addormentarsi la sera e la sonnolenza diurna. Ma perché ciò avviene? La presenza prolungata di luce, ritarda la produzione di melatonina (l’ormone del sonno). Allo stesso tempo, la luce contribuisce ad una maggiore produzione dell’ormone dello stress: il cortisolo.

Quando si verifica questo tipo di problema, è necessario eliminare quei fattori di disturbo che allontanano ulteriormente il momento dell’addormentamento serale. Per favorire il rilassamento il più possibile, evitiamo di dedicarci ad attività stancanti e stressanti dopo le 18. Quindi, no ad attività sportiva troppo intensa e visione di film e serie tv adrenaliniche. Da evitare anche l’esposizione alla luce blu degli schermi. Sì, invece, ad attività rilassanti come leggere un libro.

Se necessario si può ricorrere per brevi periodi di tempo ad integratori a base di melatonina e piante che favoriscano il rilassamento.



ZzzQuil Natura Integratore Melatonina per Dormire, 30 Pastiglie gommose


Menarini Laila DormiBene Integratore per il Sonno, 60 Pastiglie Gommose


Swisse Relax e Umore - Sonno e Relax Integratore Alimentare, 50 Compresse


Aboca Sedivitax Advanced - Gocce Integratore Sonno e Rilassamento, 75ml


Scopri tutti i prodotti

Stanchezza e irritabilità

Se si dorme poco e male, stanchezza e irritabilità sono conseguenze naturali e fisiologiche. Anche nei casi di stanchezza eccessiva, però, il consiglio è di evitare lunghe dormite pomeridiane per evitare di alterare ancor di più il ciclo sonno-veglia. È possibile, però, concedersi un breve risposino di 20 minuti.

Se la stanchezza è davvero eccessiva, conviene parlarne col medico e valutare la presenza di eventuali carenze nutrizionali o problemi endocrinologici. In assenza di tali problemi, si può intervenire con integratori a base di vitamine e sali minerali. Oltre questi, si possono assumere anche integratori co piante adattogene che aiutino l’organismo ad adattarsi alla nuova condizione.



Polase Classico Integratore Sali Minerali Magnesio Potassio Gusto Arancia,12 bustine


Alfasigma Carnidyn Fast Magnesio e Potassio Reintegro Idrosalino, 12 Bustine


Massigen Pronto Recupero - Integratore Alimentare, 14 Bustine + 4 Bustine


Body Spring Papaya Fermentata Magnesio E Potassio, 14 bustine


Scopri tutti i prodotti

Allergie

In primavera non cambiano solo i nostri ritmi, ma anche quelli della natura che ci circonda. In questo periodo, infatti, si concentrano tantissime fioriture. Per tantissimi soggetti, queste diventano le responsabili di numerose allergie.

In questi casi è consigliabile:

  • non stare all’aria aperta per troppo tempo;
  • utilizzare aspirapolveri con filtri HEPA per purificare l’aria di casa;
  • spogliarsi appena si entra in casa per evitare di continuare ad essere esposti ai pollini.

Inoltre, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi per attenuare i disturbi causati dalle allergie primaverili.



Levoreact Spray Nasale 0,5mg/Ml Levocabastina Trattamento Rinite Allergica


Reactine 5mg + 120mg Trattamento Rinite Allergica Stagionale


Irireact Collirio 3mg/Ml + 0,5mg/Ml Stati allergici e infiammatori della congiuntiva


Octilia Allergia e infiammazione Collirio 3mg


Scopri tutti i prodotti

Stipsi

Chi soffre di stipsi sa perfettamente che qualsiasi cambiamento delle proprie abitudini può scatenare la stipsi. Il segreto, in questi casi, è trovare il più rapidamente possibile una nuova routine, non trascurando alimentazione e stile di vita.

In caso di necessità, è possibile far ricorso a rimedi in grado di combattere la condizione di stitichezza e favorire il ripristino di un transito intestinale regolare.



Aboca Sollievo FisioLax - Trattamento Fisiologico Stitichezza, 90 Compresse


Fitobios Stipsi Stick Integratore Regolarità Intestinale, 14 Stick


Aboca Melilax - Supposte per Stipsi Cronica e Occasionale, 12 Supposte


ESI Drimo - Integratore Naturale contro Intestino Pigro e Meteorismo, 100g


Scopri tutti i prodotti

Caduta capelli

Per qualcuno, in primavera è possibile notare anche una maggiore perdita di capelli. Si tratta di un evento fisiologico, dovuto alla sincronizzazione dei follicoli a causa dell’adattamento ormonale. In questi casi si parla di caduta reattiva e si può tranquillamente intervenire con integratori e trattamenti in lozione.

Se il fenomeno è particolarmente importante e si notano aree di diradamento, invece, potrebbe non essere colpa della primavera ed è consigliabile approfondire tramite esami tricologici specifici.



Bioscalin NovaGenina - Integratore per Capelli Deboli Uomo e Donna, 60 compresse


Vichy Dercos - Aminexil Trattamento Anticaduta Uomo, 42 Fiale x 6ml


Phyto Phytocyane - Trattamento Anti-Caduta Progressiva Donna, 12 Fiale


Ducray Anacaps - Reactiv Integratore Capelli Caduta Occasionale, 30 capsule


Scopri tutti i prodotti

 

Leggi anche:

Allergia primaverile: sintomi, cause e rimedi

Insonnia, disturbi del sonno e rimedi per dormire bene