Non farti rovinare la Pasqua: prova Gaviscon bruciore e indigestione | Semprefarmacia.it
Spedizione gratuita oltre i 29,9 € SPEDIZIONI IN 24/48 ORE GRATIS OLTRE I 29,9 €
SEMPREFARMACIA.IT: RAPIDI, CONVENIENTI, SEMPLICI
Carrello carrello
0
wishlist
Wishlist
login
Login

Non farti rovinare la Pasqua: prova Gaviscon bruciore e indigestione

L'alleato per il tuo benessere gastrico
Bruciore di stomaco e cattiva digestione rovinano la tua Pasqua? Ci pensa Gaviscon

 

Il bruciore di stomaco rappresenta un problema molto diffuso. Il sintomo primario è rappresento dal reflusso gastroesofageo, con gli acidi che risalgono dallo stomaco all’esofago. Questi causano un’irritazione della parete esofagea, provocando fastidio o peggio ancora dolori intensi che possono protrarsi anche per diverse ore. Chi soffre di bruciore di stomaco, avverte un senso di costrizione o bruciore che si manifesta alla gola e al torace. Non di rado, nei casi di disturbo forte, in gola si avverte un sapore amaro o acido.

L’alleato per le feste di Pasqua

In occasione delle festività pasquali, questi sintomi possono acuirsi a causa del consumo di alimenti grassi e difficilmente digeribili. Per chi avverte un disturbo intenso, allora, la soluzione giusta è Gaviscon Bruciore e Indigestione. Pratico da assumere grazie al confezionamento in bustine monodose, garantisce un rapido sollievo dai sintomi del reflusso gastroesofageo correlato all’acidità.
Gaviscon Bruciore e Indigestione agisce su due fronti:

  • neutralizza l’acidità di stomaco in eccesso;
  • forma una barriera protettiva che galleggia sul contenuto dello stomaco ostacolandone la risalita.

Gaviscon Bruciore e Indigestione può essere assunto anche durante la gravidanza. Uno dei principi attivi, infatti, è l’alginato di sodio. Questo principio attivo forma una barriera protettiva sopra il contenuto dello stomaco quando entra in contatto con gli acidi in esso contenuti. Questa barriera agisce impedendo fisicamente la risalita del contenuto dello stomaco nell’esofago: questo significa che Gaviscon non è assorbito nel circolo sanguigno.

semprefarmacia.it