Carrello vuoto
Problemi con il carrello?
  
Spedizione SEMPRE gratis oltre i 50€ Siamo SEMPRE a tua disposizione, contattaci! Prezzi SEMPRE scontati
Argomenti
Microcamera pelle e capelli
In pochi secondi è possibile determinare, con metodi scientifici, idratazione, sebo e anche melanina per conoscere il proprio fototipo della cute.

COME
Il check - up computerizzato della cute può essere effettuato con uno strumento che in pochi minuti, in modo assolutamente non invasivo, fornisce le indicazioni con metodi scientifici che si basano sui seguenti principi.
La misurazione del sebo viene effettuata applicando un nastro opaco sulla cute per 20 secondi: un fotometro legge la variazione del grado di trasparenza, che è direttamente proporzionale alla quantità di lipidi che viene assorbita. La misurazione dell'idratazione si basa sulla valutazione della capacità elettrica di un sistema condensatore formato dalla sonda misuratrice e dallo strato corneo interessato. La capacità elettrica è proporzionale alla quantità di acqua contenuta nel sistema condensatore tramite la sua costante dielettrica. Un microprocessore che riceve, elabora e visualizza sul display a cristalli liquidi il valore di idratazione. La quantità di melanina viene misurata inviando sulla cute un fascio di raggi luminosi a diversa lunghezza d'onda e leggendone la riflessione il cui spettro varia in funzione della pigmentazione cutanea (spettrofotometria di riflettanza).

Si esegue l'analisi del capello e della cute anche con microcamera, un sistema avanzato e professionale di ingrandimento.
Il sistema ingrandisce la superficie da esaminare fino a 400 volte, fornendo un'immagine a colori di elevata qualità; si possono così distinguere sulla superficie esaminata dei particolari che non sarebbero visibili ad occhio nudo.
Il check up con microcamera permette di verificare le condizioni, sia naturali che patologiche, della cute e del capello, presupposto per determinare il tipo di prodotto da usare.


PERCHE'
La buona salute della nostra pelle ed il suo mantenimento dipendono soprattutto dal buono stato del film idrolipidico che, con la sua funzione di barriera, protegge la cute da aggressioni chimiche e fisiche. E'importante determinare le reali condizioni della pelle al fine poi di stabilire un corretto trattamento cosmetico.


QUANDO
Periodicamente e prima di esporsi al sole.
La nostra pelle cambia quotidianamente rispondendo ai diversi stimoli a cui la sottoponiamo. Le variabili stagionali, le aggressioni climatiche, lo stress, lo smog, l'alimentazione e tanti altri fattori influiscono sul comportamento dell'organo umano più esteso e più importante. Inoltre, la protezione solare non deve essere vista come un semplice problema estivo; il sole e le lampade solari, sono infatti i principali responsabili della nostra abbronzatura, ma anche dell'invecchiamento della nostra cute.